La ridefinizione di bellezza

0
1217

geena-rocedo

Di Annalisa Santonicola

La ridefinizione di Bellezza

Quante volte abbiamo detto ‘’Che bello’’ o attribuito del bello a qualcosa o qualcuno ma ci siamo mai realmente interrogati sul significato di bellezza? Ad esempio cosa si intende per bello quando parliamo di una persona? Ci riferiamo al suo lato esteriore, a quello interiore, al modo di comportarsi, cosa è veramente bello?

Oggi vogliamo condividere con voi volti e storie apparse sulla nota rivista statunitense People. Cinque icone di bellezza: a partire da  Tess Holliday , splendida oversize che crede che la taglia sia solo un numero. Tess ha iniziato a metter su peso da quando ha assistito ad una scena di abusi sulla madre e, sebbene i suoi chili di troppo, sta cercando di far capire al mondo che le persone sono quel che sono sulla base di ciò che hanno dentro e non della taglia di jeans che indossano. La sua celebrità è dovuta ad una foto in cui si è auto-fotografata dicendo di esser stufa di come la società ti impone di doverti vestire e dover apparire. In men che non si dica quella stessa foto è stata condivisa e visualizzata da oltre 500.000 persone che hanno apprezzato oltre la foto soprattutto il pensiero. La sua notorietà l’ha portata a divenire un’apprezzatissima top model oversize. Lei stessa ha dato vita al movimento #effyourbeautystandards nel 2013 fino a conquistare la copertina di People.

Altro nome, altra storia. Winnie Harlow bellissima ragazza affetta da vitiligine, derisa dai compagni che, ai tempi del liceo, la prendevano in giro con dispregiativi quali mucca o chiamandola con il verso della medesima. Così Winnie si ritrova in una battaglia in cui i protagonisti sono lei e il resto del mondo. La sua sfida? Far cogliere la sua bellezza interiore andando oltre le apparenze.La sua carriera inizia con America’s next top model fino a diventare oggi uno degli attuali volti dei noti brand Diesel e Desigual. Ma di storie eccezionali ce ne sono davvero tante.

Che dire di Madeline Stuart che sin da piccolissima voleva stravolgere il preconcetto della sindrome di down essendone lei stessa affetta? Come fare ad andare oltre le apparenze? Beh, lei ci è riuscita. Tanta buona volontà, entusiasmo e una fotocamera. Non ci credete? Giudicherete stesso voi se curiosate tra i migliaia di fan che possiede sui social!

Ma attenzione, se navigate in rete, non stupitevi se a supportare le tesi dei transgender sui social trovate la bellissima e sensualissima Geena Rocero. A guardarla rimarrete a bocca aperta ma ancora di più quando scoprirete che si tratta di un ragazzo diventato e trasformatosi in donna. Siete allora sempre certi di ciò che appare? O meglio, siete certi che ciò che appare davanti ai vostri occhi sia realmente ciò che credete? Geena ci suggerisce di vivere ciò che noi realmente siamo gettando le maschere che ci affidano alla nascita.

Alzi la mano, infine, chi dinanzi ad una ragazza su una sedia a rotelle non abbia mai pensato che la sua vita debba essere destinata a poca roba a causa della sua disabilità.

Se anche voi avete pensato ciò è proprio il caso che leggiate la storia di Jillian Mercado, affetta da distrofia muscolare. Forse per gli addetti ai lavori sarà un nome tutt’altro che sconosciuto.

Direttore editoriale di WeTheUrban su Tumblr e anche lei testimonial di campagne Diesel.

La sua affermazione ‘’Questo è ciò che sono. Questa sono io’’ ha commosso ed ispirato il mondo.

Ed ora siamo proprio sicuri di saper dare una risposta alla domanda iniziale ‘’Cosa si intende per bello?’’.

[ScrollGallery id=1731]

Le immagini sono tratte da: ravishly, stltoday.