FNM People – Intervista a Raffaella Curiel

2
2743

Fashion News Magazine - Intervista a Raffaella Curiel Di Denise Ubbriaco.

Di Denise Ubbriaco

FNM People – Intervista a Raffaella Curiel

Raffaella Curiel: “La moda è tirare fuori l’amore e la passione, l’arte e lo studio della storia del costume e dei grandi maestri.

Raffaella Curiel è una vera e propria eccellenza dell’alta moda italiana, una delle colonne portanti del Made in Italy. Si è sempre distinta per la sua raffinatezza, per la cura dei dettagli e per il suo innato buon gusto. Le linee dei suoi capi accompagnano elegantemente il corpo di chi li indossa. Le sue creazioni sono pezzi unici, un trionfo di ricami, un’ondata di energia, il risultato di una perfetta combinazione fra moda, cultura, arte, musica e poesia. I suoi abiti sono vere opere d’arte. Grazie ad un accordo con il magnate cinese Yizheng Zhao, è stata costituita una nuova società, Curiel Ldt, così la grande Lella Curiel parte alla conquista del mondo portando la maison sui mercati internazionali. Raffaella Curiel è una donna inarrestabile, particolarmente umile e appassionata del suo lavoro. Per saperne di più sul suo conto, leggete la mia intervista a Raffaella Curiel.

Dopo tanti successi, chi è oggi Raffaella Curiel?

E’ soprattutto una mamma e una nonna. E’ una persona normale.”

Cosa si nasconde dietro tutto questo successo?

Tanta fatica. Tanto, tanto, tanto lavoro.”

Ha sempre pensato lavorare nel mondo della moda?

No. In verità, volevo fare il medico.”

Cos’è che le ha fatto cambiare idea?

Mia mamma che, a 39 anni, ha avuto un cancro e, allora, sono andata a lavorare con lei.

Dove ha trovato la forza di proseguire per questa strada e seguire questo sogno anche un po’ suo?

Questo lavoro o si ama o non si fa. Questo lavoro è una malattia, è una droga.”

A quando risale la sua prima creazione?

Credo di aver avuto 6/7 anni perché mamma mi faceva disegnare già allora.”

Si? Di che si trattava?

Facevo vestiti lunghi, tailleur. Erano carini.”

Già molto raffinata ed elegante.

Beh, copiavo un po’ quel che faceva lei.”

L’insegnamento che ha appreso da sua madre?

Non mollare mai!

Se tornasse indietro, farebbe la stessa scelta?

Assolutamente si!

Quando sua figlia Gigliola ha deciso di intraprendere il suo stesso percorso, cosa ha pensato?

Prima, fai l’università.”

Fashion News Magazine- Raffaella e Gigliola Curiel, Intervista a Raffaella Curiel Di Denise Ubbriaco

Qual è l’insegnamento che vuole trasmettere a lei e a tutti i giovani fashion designer?

Credo di aver trasmesso a mia figlia il senso del dovere, l’onestà e il credere nel suo lavoro. Ai giovani, essere tenaci, curiosi e umili.”

Cos’è per lei la moda?

La moda è tirare fuori l’amore e la passione, l’arte e lo studio della storia del costume e dei grandi maestri, sarti e creatori di moda del passato.”

Quali colori e quali materiali predilige per le sue creazioni?

Non c’è un materiale o un colore. Dipende da quello che c’è nell’aria, dal tema che uno sceglie, dal momento storico.”

Qual è il suo concetto di stile? Nella collezione SS 2016 troviamo meravigliose creazioni con applicazioni floreali, pizzi, organze.

Quest’anno, ho scelto il tema del giardino per cui ho cercato di far vivere questi fiori su un vestito.”

Fashion News Magazine - Intervista a Raffaella Curiel Di Denise Ubbriaco

A che tipo di donna sono destinate le sue creazioni?

Dipende. Realizzo capi per tutte le donne che vogliono essere eleganti senza voler strafare, apparire troppo ed essere volgari. La mia donna è una donna molto femminile, ma anche molto riservata.”

Nel suo lavoro, cosa le regala maggiori soddisfazioni?

Non lo so. Fare il mio lavoro.”

Un aneddoto legato alla realizzazione di qualche sua collezione? C’è qualche curiosità particolare?

Forse, la cosa che mi ha dato più soddisfazione è l’esser stata invitata dall’Ambasciatore di Francia in Italia Jacques Blot, a sfilare a Palazzo Farnese. Allora, ho fatto un omaggio a Victor Hugo, perché era il bicentenario della sua nascita.”

Fashion News Magazine- Gerardo Sacco e Raffaella Curiel, Intervista a Raffaella Curiel Di Denise Ubbriaco

Un ricordo speciale, particolare, legato alla sua carriera?

Prima volta che incontrai Gerardo Sacco, grande artista.”

Specifichiamo a quando risale il vostro incontro.

Almeno a 35 anni fa.”

Come mai ha scelto le sue creazioni per impreziosire i suoi abiti?

E’ un artista pieno di sensibilità. E’ molto raffinato. Un grande artista!

Un capo irrinunciabile del guardaroba femminile?

Piccolo abito nero, little black dress.”

Una donna che sia un’artista, un’attrice o una cantante, che vorrebbe vestire?

Madonna! E’ una donna che ha molte sfaccettature. Mi piace. Ha molta energia.”

Fashion News Magazine- Raffaella e Gigliola Curiel con Yizheng Zhao, Intervista a Raffaella Curiel Di Denise Ubbriaco  (1)

Progetti futuri? Parliamo dell’accordo con il magnate cinese Yizheng Zhao.

Abbiamo fatto una newco con una importantissima società cinese per cui il nome Curiel andrà in tutto il mondo. Faremo quattro linee, tra cui una linea a portata di tutti ed una linea per bambini. Sono affascinata da questa nuova avventura. Il mio grande boss è un uomo straordinario, molto intelligente ed è stato il primo a portare Valentino in Cina. Credo molto in questa operazione.”

Un sogno nel cassetto?

Morire in pace con Dio.”

Ringrazio Raffaella Curiel per la sua disponibilità.

Per leggere tutte le interviste FNM People CLICCA QUI 

21/07/2016

[ScrollGallery id=2227]

Comments are closed.