Dim Sum sbarca al Forte Village in Sardegna

Arriva Dim Sum al Forte Village in Sardegna.
1
694

Quest’estate la raffinata Cina di Hong Kong con i suoi dim sum, intriganti bocconcini orientali, e con gustose ricette tradizionali asiatiche a base di carne e pesce freschi di giornata, approda in Sardegna al Forte Village, per far vivere ai suoi ospiti l’esperienza suggestiva di una Cina elegante e contemporanea.

Dim sum suona come il tintinnare di un campanellino cinese e significa letteralmente “toccare il cuore”. Ma cosa sono i dim sum che recentemente hanno fatto la loro comparsa sul menù dei migliori ristoranti cinesi in Italia? Si tratta di una collezione di piccole pietanze simili alle tapas spagnole, agli antipasti italiani, agli hors d’oeuvre francesi, le mezze mediorientali e così via.

Pare che questi delicati piatti fossero all’inizio appannaggio esclusivo degli imperatori della dinastia Han, cantati in poesie e canzoni di oltre 2500 anni fa. Ma è nelle case da tè, soprattutto quelle lungo l’antica via della seta, che successivamente si affermò l’arte dei dim sum. Si svilupparono così una serie di piccoli bocconi dall’aspetto accattivante ma di sostanza per accompagnare le pause con una tazza di tè senza appesantire troppo lo stomaco. Solo di recente, nello scorso secolo, i dim sum sono stati accolti nei ristoranti.

Dim Sum sarà uno degli oltre trenta temporary restaurant allestiti per la stagione (con un totale di ottanta chef al lavoro e una cantina di trecentocinquanta etichette selezionate), in un percorso gastronomico senza eguali costellato da nomi del calibro di Gordon Ramsay, Emanuele Scarello, Alfons Schuhbeck, Rocco Iannone, Antonello Arrus, Gianluca Fusto oltre Carlo Cracco, e il duo Negrini & Pisani, tutti insieme a firmare capolavori che rendono il resort un’acclamata gourmet destination.

Una cucina insolita, quella di Dim Sum, raffinata, un mix di profumi, di sensazioni, di sapori studiati per stupirvi e per deliziare anche i palati più difficili.

Comments are closed.