A Scuola di Gelato: assaggiando si impara 

A Scuola di Gelato: i ragazzi scoprono e imparano l'arte di un mestiere dolcissimo attraverso l'esperienza di un noto gelatiere
0
34
a scuola di gelato Geppy

Chi non ama il gelato? Fresco, buono, colorato, leggero e dai mille gusti, il gelato è lo spuntino ideale da condividere con gli amici. Ma vi siete mai chiesti cosa c’è dietro alla preparazione del gelato? Per scoprirlo, nel 2012 il gelatiere Geppy Sferra ha ideato l’innovativo progetto formativo A Scuola di Gelato con l’obiettivo di spiegare agli studenti che mangiare un buon gelato artigianale va oltre l’appagamento di un desiderio o di un bisogno di sazietà, raccontando anche la storia e le modalità di consumo di questo alimento dolce. 

“Quando anni fa iniziammo questo progetto di collaborazione con gli istituti scolastici, dunque, eravamo più che convinti che l’itinerario fosse interessante, ma non osavamo sperare che diventasse un’attività così strutturata e ampia come quella attuale, e che molto deve alla generosità dei ragazzi quanto all’impegno creativo dei docenti. Ad oggi la nostra particolare Scuola ha coinvolto una decina di Istituti e oltre 2.500 ragazzi” ha racconta Geppy.

La nuova edizione di “A Scuola di Gelato” chiamata “Ognuno ha i suoi gusti” si rivolge agli studenti delle scuole elementari e medie dei quartieri Prenestino e Centocelle e si articola in una serie di attività teoriche e pratiche da novembre 2018 fino a maggio 2019. 

Gli alunni hanno la possibilità di scoprire più da vicino i segreti che si celano dietro questo mestiere, imparando ad usare i vari macchinari professionali per produrre il gelato e studiare gli ingredienti, il rapporto con i fornitori e le diverse fasi per la produzione artigianale di questo dolce. 

a scuola di gelato

Il Municipio proprio in un’ottica di sviluppo ed innovazione si farà sempre promotore di quelle iniziative ed istanze volte a far partecipi i soggetti che svolgono attività produttive sul territorio e che vogliono coinvolgere i giovani studenti, considerando queste come esperienze di scambio e collaborazione virtuose e fruttuose. Da questi incontri possono nascere ulteriori progetti che noi saremo sempre pronti a sostenere e accogliere in una visione di sviluppo ed innovazione per il territorio” ha dichiarato Roberta Della Casa, Presidente del IV Municipio.

Quest’anno, il progetto “A Scuola di gelato” nato nel 2015 con il benestare della Preside Anna Proietti e l’ausilio fondamentale del Professore di Lettere Federico Abodi, prevede una grande festa nella piazza di Colli Aniene con la degustazione degli speciali gusti ideati e preparati dai ragazzi e serviti alla gente del quartiere, chiamata anche a votare il gusto preferito.

I ragazzi vanno fieri di questa avventura e chiedono loro stessi di intraprenderla dopo aver visto il coinvolgimento di chi l’ha affrontata l’anno precedente. L’idea di fondo è quella di imparare divertendosi: in questo modo, non ci si accorge di quanto sia impegnativo un percorso annuale che unisce teoria e pratica, per una formazione in molteplici campi come la storia, l’antropologia, la psicologia, l’alimentazione, l’economia e la tecnologia. Il contributo degli ospiti esterni accresce nei ragazzi la visione di una scuola diversa e coinvolgente” ha raccontato il Prof. Abodi.

Curiosi di assaggiare il vostro gusto preferito?