‘Dallo stornello al rap’: aperte le iscrizioni al talent che lanciò Mirkoeilcane

0
474

Dallo stornello al rap’. Il talent romano più gettonato degli ultimi anni riapre le iscrizioni: cerca cantanti under 35 capaci di creare brani inediti in dialetto romano o in italiano, che abbiano come tema cardine la città di Roma.

Il genere musicale è vasto, possono essere presentate canzoni pop, rock, folk, melodiche, rap, jazz; essenziale è che raccontino le mutazioni e le realtà della Caput Mundi! Tra tutti i brani concorrenti, solo sei verranno selezionati, e dovranno essere accompagnati da un videoclip da proiettare durante la serata di premiazione.

Il Concorso, presentato a Sanremo 2019, si inquadra nell’omonimo progetto artistico e culturale ideato dalla cantante e attrice Elena Bonelli, impegnata da 16 anni a riportare in auge e diffondere la Canzone Romana in Italia e nel mondo. Un’iniziativa certamente importante, tanto che la scorsa edizione è stata trasmessa in diretta da RADIO RAI, registrando un grande successo.

‘Dallo stornello al rap’ ha lanciato artisti come Cranio Randagio, Simone Gamberi, Emilio Stella, Nicole Riso e Mirkoeilcane (Premio della Critica Mia Martini e Premio Jannacci a Sanremo 2018). Anche quest’anno il talent si propone di dare spazio a chi merita. L’iscrizione è gratuita e la scadenza per la presentazione dei brani musicali è il 31 Maggio 2019. Sarà sufficiente mandare un brano musicale, come da regolamento, alla mail dallostornelloalrap@romanelmondo.eu o riempire il form sul sito www.elenabonelli.com.

Di grande prestigio i nomi dei giurati che negli anni si sono avvicendati: Antonello Venditti, Amedeo Minghi, Claudia Gerini, Flaminio Maphia, Simona Izzo, Max Giusti, Federico Moccia, Gianni Mazza, Gabriele Cirilli e molti altri. Il comitato della 5° edizione di ‘Dallo stornello al rap’ vede la riconferma di grandi personaggi della musica e dello spettacolo come Beppe Vessicchio, Neri Parenti, Marinella Venegoni, Massimo Bonelli, Cristiano Minellono, Pinuccio Pirazzoli, Carla Vistarini, Cesare Rascel, Ernesto Assante, Fabrizio Zampa.

 

Ramona Mondi