Palm Angels, da un libro fotografico a un brand che unisce la cultura skate americana e l’alta sartorialità italiana

Fra lo skate ed il sartoriale
0
408

All’inizio Palm Angels era un progetto artistico nato dalla mente creativa di Francesco Ragazzi e con un volto puramente editoriale.

In pochi anni si è trasformato in un brand tra i più desiderati al mondo e in vendita sulle più prestigiose piattaforme di luxury shopping, tra cui TheDoubleF

Palm Angels, una griffe prestigiosa e affermata nel mondo della moda

È il 2014 quando Francesco Ragazzi, art director della casa di moda Moncler e appassionato di fotografia, con l’intento di celebrare la cultura americana da una prospettiva inedita, pubblica il libro Palm Angels. Il volume, edito da Rizzoli, raccoglie  gli scatti in bianco e nero, realizzati da Ragazzi stesso, provenienti dalla scena skate californiana di Venice Beach a Los Angeles. Le immagini raccontano quindi stili e modi di vita delle comunità skater locali. Il successo del coffee table book, che include una prefazione scritta da Pharrell Williams (celebre cantautore e discografico statunitense) spinge il creativo, l’anno successivo, a dare vita a un brand di moda. Ispirato proprio al libro, da cui prende il nome, Palm Angels è oggi un punto di riferimento nel panorama internazionale del fashion system. Il brand propone una selezione ricercata di capi e accessori che richiamano il mondo e le sottoculture skate di L.A., mixati con lo stile sartoriale italiano. Le collezioni del marchio innovativo e rivoluzionario sono disponibili sull’e-commerce di luxury shopping TheDoubleF.

A New York Fashion Week

In occasione dell’ultima settimana della moda newyorkese, Ragazzi ha portato in passerella per la seconda volta Palm Angels. L’anima intrinseca del marchio che unisce e sublima lo streetwear con la sartorialità tipica italiana si esprime a pieno in questa nuova collezione per il prossimo autunno inverno. Pur sempre mantenendo quelle caratteristiche che lo hanno reso uno dei marchi più amati e desiderati al mondo, ovvero la ricerca delle immagini tratte dalla cultura americana. E quindi: referenze alle montagne rocciose e ai canyon, alle terre assolate e desertiche, tipiche dell’Ovest statunitense, abbondano sui capi indossati dai modelli. I pezzi quindi esprimono proprio l’idea della natura di cui portano i colori. Gli stili etnici e folk spopolano su cappotti e giacche, oltre che su maglioni lavorati e le frange si impongono sugli abiti, le camice a righe e i pantaloni in suede. E poi: cappelli a falda larga, mocassini e sopratutto boot con un richiamo esplicito agli indiani d’America. Il tutto impreziosito da collanine di coralli e perline indossate a fili.

Una selezione ricercata di capi Palm Angels che mixano streetwear e haute couture su TheDoubleF

Una gamma ricercata e accurata delle collezioni del marchio di Francesco Ragazzi è disponibile sulla piattaforma globale di moda e lusso TheDoubleF. Divenuta oggi un vero e proprio punto di riferimento per lo shopping, è l’alter ego digitale di Folli Follie, una realtà profondamente italiana con una radicata storia familiare, che ha saputo modificare i canoni estetici e le abitudini di acquisto a partire dagli anni ’70. Con una prima boutique nata a Mantova con l’intento di ricreare una “gioielleria dell’accessorio”, i coniugi Lucia e Giuseppe Galli, spinti da grande creatività e animo imprenditoriale, hanno stretto sodalizi con le più grandi case di moda e creato una rete di boutique multi marca.

Caratterizzate da un’offerta ampia ma sofisticata, sono oggi dei veri e propri luoghi di culto nelle città italiane. Il figlio della coppia, Francesco, ha saputo poi cogliere le opportunità offerta dall’epoca digitale, pur nel rispetto delle tradizioni familiari, e traghettare la realtà di Folli Follie ben al di fuori dei confini italiani, dando vita allo store online TheDoubleF. Sul sito sono disponibili felpe e t-shirt Palm Angels, capi iconici del brand, che ben ne esprimono la filosofia e la fusione tra streetwear made in USA e alta qualità tipica italiana. E ancora, gonne e pantaloni che strizzano l’occhio alla scena metropolitana e agli ambienti delle sottoculture skate americane, ma sempre con uno sguardo attento sulla couture e il savoir-faire tutto italiano di cui anche TheDoubleF, con le sue origini mantovane, si fa portavoce nel mondo.