Tutti pazzi per la tuta: Le 5 proposte di Fashion News Magazine per il capo di abbigliamento più comodo di sempre

Da quella lanciata da Chiara Ferragni in collaborazione con Champion alle hoodie dalla mission eco friendly, la tuta è il nuovo must have da portare dentro e fuori casa
0
940

La tuta sembra aver surclassato, almeno negli ultimi mesi, gli outfit più ricercati e sofisticati.

Complice il lungo periodo di quarantena forzata che stiamo vivendo,  complice lo smart working che ci vede lavorare da casa e in tuta davanti al pc, le conference call che richiedono una tenuta comoda ma nello stesso tempo presentabile agli occhi del capo e dei colleghi, le uscite sporadiche e al volo solo per la spesa e la farmacia, fattori che stanno cambiando il nostro modo di concepire il capo di abbigliamento che verte su un concetto di  ciò che è “comfortable” e “versatile”. Oggetto, la tuta, che negli ultimi anni ha assunto caratteristiche sempre più glam, riportato in voga da stilisti e case di moda, non più visto solo come qualcosa di pratico dedicato agli sportivi o addetti al settore ma come un capo fashion grazie a linee, forme e colori in grado di affrontare e anticipare le ultime tendenze moda.

Champion x Chiara Ferragni

Richiestissima dalle fashion victims la tuta di Champion lanciata in collaborazione con Chiara Ferragni. La più amata è quella nei toni pastello, rosa confetto e celeste baby, con il logo laterale che contraddistingue i brand, in una versione che ricorda quelle degli anni ’80. Il risultato Instagrammabile è assicurato.

Il cashmere di Falconeri

Cosa può esserci di più comfy di una tuta in cashmere? La risposta è data dal brand Falconeri con una proposta raffinata nelle linee e nei colori tenui, composta da un pantalone ampio e una felpa con scollo a v e cappuccio. L’esempio calzante di un mix perfetto tra sporty e elegance. Mood più sportivo per la felpa in seta e cotone con cappuccio e laccio logato nelle varianti black e white o la tuta con maxi felpa in seta e cotone total green.

Reebok x Victoria Beckham

Capsule collection anche per Victoria Beckham in collaborazione con il brand sportivo, il risultato è una serie di completi per il fitness di chiara ispirazione anni ’90, leggings tight, culotte, pantaloncini da ciclismo vengono indossati con canotte, crop top e balconette nelle varianti panna, beige stone, vital blu  e  grigio piombo.

I volti di Moschino

La tuta di Moschino diventa la tela di un pittore su cui compaiono ricami con volti di natura artistica dove linee e forme vanno a creare, profili, occhi, labbra. La felpa grigio melange diventa un abito con il viso di donna in stile Picasso art ricamato con paillettes. Le linee sono pulite, strette su polsi e caviglie, colori pastello perfetti per la primavera come lilla, rosa e celeste.

Conscious Luxury Streetwear di Àlea

Interessanti le proposte di Àlea, brand che vede il debutto del marchio in occasione della Paris Fashion Week 2020. Dimensione digitale e contemporanea per tratti stilistici e pattern di ispirazione anni ’50, ’80 e ’90. Hoodie e topwear in jersey organico caratterizzati da grafiche cyber e righe a colori. Capi recuperati da deadstock e stampe di ultima generazione, prodotti sostenibili e tessuti organici per una mission sempre più eco-compatibile.