Anti Racism Club. L’intervista alla founder Benedetta Maione

"Dire che spero in un mondo migliore, risulterebbe troppo banale o da sognatrice?" Per noi di Fashion News Magazine No!
0
854

Da piccoli, a scuola, ci insegnano che il mondo è bello perchè è vario: la varietà dei fiori, la varietà delle creature marine, la varietà dei frutti, la varietà…

Quando cresciamo, impariamo il rispetto: il rispetto per la natura, il rispetto per noi stessi, il rispetto verso il prossimo, il rispetto…

Ora siamo grandi, più maturi, ci siamo nel tempo “evoluti” e che cosa ci sta accadendo? Non rispettiamo più, non capiamo più il concetto di varietà, ma sopratutto, non AMIAMO più tutto quello che ci circonda e tutto quello che di bello e diverso c’è nel mondo.

Apro con questa riflessione la mia intervista a Benedetta Maione che oggi ci parlerà del suo progetto, Anti Racism Club, qualcosa che deve farci riflettere, qualcosa che deve scuoterci dentro fino a farci reagire.

Chi è Benedetta Maione: parlaci un po’ di te, il tuo background e le tue idee?

“Benedetta Maione, graphic designer & Filter creator , Classe ’91, nasce a Napoli sotto il segno dell’acquario. Lunatica, estroversa e piena di curiosità per tutto ciò che ci circonda”

Da cosa nasce la tua passione?

“Continua ricerca e tanta passione e pazienza. Ispirata dal dettaglio, basta un particolare durante la giornata, per attirare la mia attenzione. Mai stata amante delle grandi cose, molto più incisive le piccole.”

Come hai avuto l’idea di Anti Racism Club?

“L’idea nasce da una sorta di “Resistenza/Esistenza”: resistenza alle ingiustizie, esistenza dei diritti umani, quindi di noi stessi, delle persone attorno a noi, più vicine o quelle lontane. È un Anti Racism che non va solo a combattere la differenza del colore della pelle. Contro le differenze di idee, di orientamenti religiosi , sessuali o anche del più “superficiale” modo di presentarsi. Un Anti Racism che va contro le “etichette” a 360°.”

Quali sono le prospettive future e gli sviluppi circa il tuo progetto Anti Racism Club?

“Dire che spero in un mondo migliore, risulterebbe troppo banale o da sognatrice? In realtà, con il mio operato, spero di dare un scossa nella lotta contro questo male chiamato razzismo. Tale tematica troppo spesso viene sminuita ed anche nei gesti più banali non ci accorgiamo quanto in realtà si possa essere razzisti.Pertanto sarebbe già un grande risultato per me, poter contribuire ad un gesto tanto semplice quanto importante, come un sorriso sulla metro ad una persona che purtroppo ancora oggi si sente chiamare “diverso”. Ecco questo forse sarebbe già un piccolo traguardo, poi chissà.”

Quale è il tuo punto di vista sul momento storico che stiamo vivendo e sui movimenti e manifestazioni internazionali Black Lives Matter?

“Dietro ogni crisi si celano grandissime opportunità” 

“Credo che queste poche parole, se interpretate nel modo giusto, siano utili a farci comprendere che anche nei momenti più bui, se restiamo uniti e combattiamo per le nostre idee, i nostri valori ed il nostro futuro, sicuramente potremmo raggiungere traguardi inaspettati. Pertanto sono dell’idea “MAI ARRENDERSI” e onestamente sono molto fiera di vedere quanti giovani (perchè credo che siano sopratutto i giovani a scendere in campo) stanno combattendo in maniera solidale contro tali abusi. Sono fiera di quei giovani che combattono con le parole, con le idee e con i pensieri. Alla violenza non si risponde con violenza. Occhio per occhio e diventiamo tutti ciechi. Sono contraria agli atti vandalici e credo le parole se usate nel modo giusto possono fare tantissimo rumore.”

Come si stanno comportando le nuove generazioni sul tema?

“Credo siano quelli più sensibilizzati, quelli in prima linea e sono fiera, al contrario di quello che si dice della nostra generazione, di come la stanno affrontando.”

Svelaci un’anteprima del tuo progetto Anti Racism Club

“A breve sarà fuori il primo drop con le t shirt e la scritta Anti Racism Club, STAY TUNED 😉 Cosa ancora più importante, buona parte del ricavato andrà a Onlus che sostengono e supportano il movimento Black Lives Matter”
 
Infine, tendete d’occhio l’official page Instagram di Anti Racism Club e un grande in bocca al lupo a Benedetta da tutta la redazione di Fashion News Magazine!