Beauty Bowl: speciale Milano Beauty Week

Grandissimo successo per la prima Milano Beauty Week, una settimana interamente dedicata alla bellezza, con tantissimi eventi gratuiti sparsi per la città.
0
128

La Milano Beauty Week si è appena conclusa, con un successo strepitoso! Organizzata da Cosmetica Italia, Cosmoprof ed Esxence, ha portato a Milano circa 900 eventi gratuiti da oltre 100 aziende. Si tratta di un settore, quello del Beauty in costante crescita. 

Headquarter della Milano Beauty Week è stato Palazzo Giureconsulti, con oltre 10mila visitatori “Un’accoglienza calorosa“, come è stata definita dal presidente di Cosmetica Italia Renato AncorottiDurante l’ evento si è promossa la cultura della bellezza dando la possibilità di provare sulla propria pelle, tutte le novità e le innovazioni di aziende italiane e internazionali. 

Beauty, Moda e Arte Profumiera

Durante la prima giornata della Milano Beauty Week, Giorgio Armani, ha ricevuto un riconoscimento prestigioso da Cosmetica Italia e Accademia del Profumo. Un riconoscimento speciale per il maggior numero di premi vinti nella storia di Accademia del Profumo. Il premio sottolinea il forte collegamento tra moda, beauty e arte profumiera e l’importanza della qualità artistica e artigianale del made in Italy di lusso.

“Proprio come un abito di haute couture, il cosmetico è sempre più concepito, studiato, realizzato e cucito su misura per il consumatore. È un vero onore oggi poter stringere la mano a Giorgio Armani e sancire una sinergia tra moda e beauty all’insegna del saper fare italiano riconosciuto in tutto il mondo come sinonimo di stile e qualità” , ha dichiarato durante la premiazione Renato Ancorotti, presidente di Cosmetica Italia.

Giorgio Armani premiato da Cosmetica Italia e Accademia del Profumo.

The House of Make-Up

Diego dalla Palma Milano ha offerto un flash make-up occhi gratuito a tutte le visitatrici della Milano Beauty Week, incontrando da vicino tutte le sue consumatrici con una serie di appuntamenti ed eventi dedicati a loro, per farle sentire sempre più belle e perfette anche nelle loro imperfezioni. Inoltre ha portato un’installazione rappresentativa dei due mascara cult del brand, MyHappyToy e MyToyBoy, di fronte all’Accademia di Brera.

Installazione MyHappyToy e MyToyBoy

Sostenibilià

yoUBe Cosmeticsstart-up cosmetica premium skincare, partecipa alla prima edizione della Milano Beauty Week, portando tutti alla scoperta di una nuova beauty routine completa e sostenibile. Una beauty consultant ha accompagnato tutti i visitatori in un emozionante viaggio sensoriale, tra testing di consistenze e profumazioni dei prodotti. Tra le linee: la premium anti-age con complesso Veg Botox, la linea cleansing e l’ultima novità, il Kit Summer Edition. I prodotti yoUBe sono racchiusi in scrigni airless di vetro e plastica scomponibile totalmente riciclabili, per evitare lo spreco e favorire lo smaltimento senza dispersione e contaminazione. 

Milano Beauty Week è anche impegno sociale

Tante le iniziative benefiche come quella in favore della onlus La forza del sorriso che ha coinvolto proprio la sede della Milano Beauty Week. All’ingresso di Palazzo Giureconsulti, con una donazione di 10 euro, si potevano prelevare 5 prodotti a scelta dalla Boutique powered by Cosmoprof. In totale sono stati raccolti ben 17mila euro, totalmente devoluti all’associazione che organizza laboratori di bellezza dedicati alle donne affette da cancro.

Connessione tra cinema e olfatto

Sempre a Palazzo Giureconsulti, il museo del cinema di Torino e L’Accademia del Profumo, hanno curato una mostra che ha portato i visitatori a scoprire la forte connessione tra cinema e olfatto. A esplorare queste affascinanti suggestioni anche LabSolue Perfume Laboratory con il suo Movie Olfactive Journey presso il Magna Pars L’Hotel à Parfum, un hotel unico nel suo genere. Al suo interno, un tributo a Chagall attraverso l’interpretazione olfattiva della famosa opera “Coppia di innamorati e Fiori” accompagnata dall’installazione floreale del Team Pastor Flowers di Orticola

LabSolue Perfume Laboratory e Orticola

Non-binary: la bellezza oltre i preconcetti

Oltre alle consulenze Beauty di ogni genere, ci sono state alcune conferenze che hanno affrontato temi sociali, culturali e filosofici legati ai concetti di bello e bellezza. Non-binary: la bellezza oltre i preconcetti è questo il titolo dell’incontro tenuto da Chantal Ciaffardini, mua dei Maneskin, insieme a Jonny Carrano e Valentina Carraro di The Italian Rêve e a Luca Dini, direttore F e Natural Style. Si è parlato di genere e trucco, ampliando il dibattito sull’abbattimento dei confini in ogni ambito. 

I numeri di questa edizione di lancio testimoniano la calorosa accoglienza che la città ha riservato a Milano Beauty Week. Un trampolino che senza dubbio ci proietta verso il 2023 con l’ambizione di rendere La settimana della cultura della bellezza e del benessere una ricorrenza collettiva annuale da inserire nel calendario delle week milanesi.” commenta infine Renato Ancorotti.

Loading Facebook Comments ...

No Trackbacks.