Di Umberta Castellano

Cosima e Stefano D’Inzillo: in giro per il mondo.

Una scelta di vita, un destino incontrato per caso durante una fiera a Duesseldorf. C’è chi li potrebbe definire bizzarri, chi azzardati, o chi semplicemente artisti; Cosima e Stefano D’Inzillo hanno un solo obiettivo: portare il mondo alla conoscenza dell’artigianato italiano.

 

Prendete due ragazzi, una vita dedita al lavoro e uno spirito intraprendente. Mandate poi questi due giovani a Duesseldorf per lavoro, e si ritroveranno alla fiera Europea di Motorhome. Capiamoci, loro sono sposati.. ma entrambi, adesso, hanno avuto un colpo di fulmine!
Sto parlando di Cosima e Stefano D’Inzillo, che da qualche tempo hanno fatto una scelta radicale nella loro vita. Iniziamo dal principio, da quel viaggio di lavoro. Un viaggio come tanti altri, se non fosse per il destino che li ha portati ad innamorarsi di quella “casa sulle ruote”. Amore a prima vista, si, perché la loro vita da allora è cambiata.

Istantaneamente hanno deciso di acquistare (con un discreto investimento) un piccolo motorhome “Hymer, così da rendersi conto della propria libertà. Spese ridotte, libertà di movimento, esperienze sempre diverse… insomma, hanno iniziato così.

La scelta radicale arriva a meno di un anno, quando affittano la loro casa, vendono il primo motorhome per acquistarne uno molto più grande e lussuoso e decidono di andarci a vivere. Idea azzardata? Forse, ma, come sempre, la cosa importante è credere in ciò che si fa.

Cosima e Stefano ci hanno creduto sin da subito, cogliendo il vero e totale significato della parola “libertà“. E’ proprio da questo che nasce la nuova linfa per il loro brand, che assume un aspetto attuale, senza età (tutti quindi possono indossare un loro prodotto), con un approccio fresco e innovativo.

Il brand D’Inzillo si inserisce sul mercato con un messaggio rivoluzionario: “il mercato è in crisi? Non basta più stare fermi ad aspettare che i compratori bussino alle nostre porte per comprare il nostro prodotto? E allora ce lo andiamo a prendere noi il mercato, mettendoci in gioco personalmente!” -spiegano Cosima e Stefano- “Siamo convinti che, in questo momento storico, non basti più avere la più bella collezione del mondo, un prodotto Made in Italy, ma c’è bisogno di una storia, di un’anima; è tempo che la moda riconquisti una dimensione umana, che riscopra la centralità della persona accanto ad un progetto creativo forte e convincente. Con il nuovo Motorhome andremo in un vero e proprio tour- l’Handmade in Italy Rocks Tour- per raccontarci e per portare in giro per il mondo l’artigianato italiano.“.

La casa costruttrice italo-tedesca Laika, parte del colosso tedesco “Hymer“, si è entusiasmata al progetto, e ha dato un aiuto consistente alla realizzazione di un motorhome personalizzato, il modello di punta Rexosline 9009, che si sposa perfettamente con il prodotto D’Inzillo: eccellenza del Made In Italy.
Non solo. La stampa si è incuriosita della stravagante idea, un po’ vagabonda e un po’ creativa, che ha influenzato il brand stesso, e, ovviamente, noi di FNM non potevamo mancare all’appello.

Crediamo in quest’avventura e nel progetto di Cosima e Stefano, e non possiamo che augurargli un grande in bocca al lupo! 

Redazione Centrale

Comments are closed.

Amatrice - Noi Ci Siamo - FashionNewsMagazine