“Nell’intimo della donna”, la mostra di artisti slovacchi

L’Ambasciata della Repubblica slovacca in Italia, con sede a Roma, ospita l’esposizione fino al 13 settembre
0
236

Si intitola “Nell’intimo della donna” la mostra di quadri e sculture ospitata dall’Ambasciata della Repubblica slovacca in Italia, in Via dei Colli della Farnesina 144, a Roma. È aperta dal 21 aprile al 13 settembre tutti i giorni dalle 10 alle 16, visitabile su appuntamento. Ad esporre sono alcuni artisti slovacchi contemporanei: Dušan Baláž che realizza dipinti, Ladislav Staňo e Ladislav Staňo jr. autori di sculture.

Baláž organizza mostre in Ungheria, Polonia, Belgio e USA, esprimendosi in disegno, grafica e pittura. Lo scultore Staňo lavora soprattutto il travertino, dedicandosi anche al marmo, all’arenaria e al legno. I temi prediletti per le sue opere sono quelli che riguardano la donna e la maternità. Con il figlio Staňo jr. gestisce una galleria d’arte privata. Quest’ultimo, sulle orme di suo padre, preferisce come materiale il travertino, che spesso mescola con la pietra, l’argilla e il metallo, scegliendo delle tecniche miste. Astrattismo e minimalismo sono i fondamenti della sua espressione artistica, in cui prevalgono le forme geometriche frutto della fantasia.

Durante l’inaugurazione dell’esposizione, tenutasi giovedì 20 aprile, si sono esibiti il tenore slovacco Jaroslav Dvorský e la soprano italiana Rossana Potenza, accompagnati al pianoforte dal Maestro Demetrio Massimo Trotta, vincitore di diversi concorsi Nazionali ed Internazionali, che tiene concerti sia in Italia che all’estero. Per poter vedere la mostra occorre fissare un appuntamento scrivendo a petra.bartekova@mzv.sk, o telefonando al numero 06/36715270.