Floating Resort a Rimini: case galleggianti per vacanze di lusso

0
15

L’ultimo must riminese a cui non si può rinunciare per le vacanze di extralusso sono le case galleggianti attrezzate come una suite. Si tratta del Floating Resort, veri e propri bungalow, stabilimenti vacanzieri edificati sul mare, il cui prototipo arriva per la prima volta al pontile della darsena di Rimini, riconosciuta come Marina Resort. L’idea nasce da Omar Angeli, titolare della start-up di San Marino da cui prende il nome il nuovo complesso.

Dal punto di vista tecnico è un natante dotato di un motore elettrico di 40 cavalli, che eventualmente potrebbe navigare in acque interne, manovrato da un possessore di patente nautica. Il suo fine di utilizzo, però, non prevede movimenti, ma presenta tutta una serie di comfort per trascorrere dei giorni davvero rilassanti: aria condizionata fresca per l’estate e calda per l’inverno, frigorifero, spazio relax, cucina, salotto con poltrone, ombrelloni, tv satellitare, zona giochi per i bambini, piscina idromassaggio.

Come se non bastasse, sono inseriti dei moduli che possono ampliarsi, per estendere e separare ad esempio l’area esterna grazie alle “Bubble-Inn”, ovvero alcune sfere trasparenti. La casa galleggiante può raggiungere i 180 metri quadrati e, inoltre, dà la possibilità di ormeggiare un piccolo natante o un gommone utile per escursioni verso spiagge vicine, anche con biciclette in dotazione per gite sulla terraferma. Il brevetto di questa suite sull’acqua, oltre alle strutture estendibili, consente di sterilizzare autonomamente le toilette.

Gli occupanti delle barche in transito devono pagare la tassa di soggiorno come un albergo, e dobbiamo compilare le schedine di pubblica sicurezza. Per questo abbiamo voluto il prototipo della casa galleggiante. Crediamo di poter estendere la nostra offerta rivolgendoci anche a una clientela non specificamente nautica. L’obiettivo è offrire una villa sul mare per vacanze diverse e fuori dagli schemi”, sottolinea il direttore del Marina Resort Gianni Sorci.

Per chi fosse interessato ad acquistarne una, il costo si aggira intorno ai 100mila euro. E chissà se oltre ad un incremento dei turisti il Floating Resort porterà anche una diffusione di abitanti di case galleggianti di lusso, magari affascinati dall’idea di poter trascorrere intere giornate sul mare con tutti gli agi che si possano desiderare.