In mostra le opere del maestro Francesco Trombadori, un siracusano a Roma

0
527
Francesco Trombadori

A Francesco Trombadori (1886 – 1961) è dedicata la mostra “L’ essenziale verità delle cose”, installata alla Galleria d’Arte moderna di Roma.

Un tributo al pittore siracusano che ha trovato nella Capitale una seconda casa, una nuova patria e un polo culturale di tutto rispetto, figlio di un fervore di rinascita culturale a seguito della fine delle due guerre mondiali.

La Roma del Caffè Greco di Via Condotti e del Caffè Rosati di Piazza del Popolo, la Roma dei caffè letterari, dei maestri del cinema, del teatro e della letteratura, da Pasolini ad Ungaretti, passando per Fellini e Flaiano. La Roma della Dolce Vita che ha emozionato Trombadori, assiduo frequentatore del Caffè Aragno col suo amico Giorgio De Chirico, e che le ha voluto rendere omaggio con la sua pittura e la sua arte.

Dal 13 ottobre 2017 all’11 febbraio 2018 saranno esposte circa 130 opere tra dipinti e disegni, eseguiti tra gli anni ’30 e ‘50 del novecento. La Capitale è stata fonte d’ispirazione per opere come Colosseo (1958), Campidoglio (1960) e Piazza del Popolo (1959) e col suo studio presso Villa Strohl-Fern, nella zona di Villa Borghese, ha potuto apprezzare appieno la bellezza naturalista ed architettonica che la città restituiva.

E’ chiaro, dunque, anche il suo punto di vista sull’arte moderna: “Moderna non è certo l’arte perché rispecchia il nostro tempo, che allora si tratterebbe di una questione di moda e formale. L’arte, moderna come anche antica, è solo quella che riesce ad esprimere l’essenziale verità delle cose con profonda umanità e spiritualità”. Roma, in tutto questo, ha avuto un ruolo fondamentale e questa mostra è come un action de grâces che la città dona ad uno dei suoi tanti figli.

 

Luogo: Galleria d’Arte Moderna

Orario

Dal 13 ottobre 2017 all’ 11 febbraio 2018

Da martedì a domenica ore 10.00 – 18.30 – Chiuso lunedì

Promossa da: Assessorato alla Crescita culturale di Roma – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali – Organizzazione di Zètema Progetto Cultura