Maglieria eco-sostenibile. Edward Crutchley x Woolmark

Maglieria, qualità e sostenibilità. Un trinomio difficile da gestire. Il designer inglese Edward Crutchley ci riesce con una collezione in esclusiva per Woolmark International.
0
153

Ultimamente abbiamo parlato di piumini e ci siamo soffermati sulla miglior maglieria Made in England.

Aggiungiamo un altro tassello parlando di eco-sostenibilità grazie al premio Woolmark International. Vincitore nella categoria moda uomo è il designer inglese Edward Crutchley, la cui caspule collection è finalmente nei negozi ed online. Woolmark si occupa dal 1953 di promuovere l’uso consapevole della lana merino australiana a livello internazionale. A tal proposito, ogni anno, indice un premio per le migliori collezioni uomo e donna. La lana merino è uno dei migliori prodotti eco-sostenibili, essendo una fibra naturale, biodegradabile e rinnovabile.

Edward Crutchely è ormai da qualche stagione in ascesa nel campo del menswear a Londra. Conosciuto soprattutto per la ricercatezza e la raffinatezza delle sue stampe. Anche nella collaborazione con Wookmark, infatti, ha proseguito su questa linea stilistica. Per l’occasione ha collaborato a Kyoto con degli artigiani giapponesi creando due tessuti: il primo è un tessuto filato e tinto a mano; il secondo un pizzo stampato in serigrafia. Questa collaborazione gli è valsa anche la vittoria del Premio Innovazione. Ma scendiamo nei dettagli della collezione.

Particolarmente accattivante è il capotto con stampa all-over in bianco e nero. Silhouette destrutturata, tasche laterali e chiusura con cinta. A seguire, le camicie a maniche corte, non particolarmente invernali ma da indossare sopra un dolcevita. Caratterizzate da stampe a contrasto in bianco e nero, nero e oro. Infine, delicatissima la camicia a motivi floreali con ritagli nella stessa palette di colori delle altre due. Una collezione di altissima qualità e ispiratissima. Terremo sicuramente d’occhio Edward Crutchley nelle prossime edizioni della London Fashion Week.