MFW Women’s collection- Fall-Winter 2021-2022: la donna ama farsi notare tra pizzi e colori fluo

Ultime tendenze delle giornate conclusive di MFW, la prossima stagione invernale vedrà la donna protagonista e al centro della scena, con un occhio rivolto al futuro.
0
347

La donna della prossima stagione Fall-Winter 2021-2022 di MFW non vuole passare inosservata.

Ama farsi notare con pizzi seducenti o con accenni delicati, è abbottonata nei colli alti, romanticamente avvolta dal mare d’inverno, vuole sorprendere con colori fluo che sembrano provenire da città del futuro. Queste sono le ultime tendenze della Milano Fashion Week.

Black lace

La donna dell’autunno inverno 2021-2022 vuole sedurre avvolta dall’abbondanza di pizzi e ricami che riescono a creare sul corpo il mix perfetto tra sensualità e raffinatezza. Ci ha pensato bene  con il suo long dress con spacco laterale con effetto vedo non vedo Ermanno Scervino. Versione casual, in netto contrasto con felpa e stivali super stringati per la gonna di Dsquared2. Raffinato il midi dress che cinge il punto vita di  Alessandro dell’Acqua x Elena Mirò che per questa nuova collaborazione ha pensato ad abiti che mettano in risalto il corpo femminile. Ricami velati che arrivano a coprire mani e braccia per la collezione di CHB.

Il mare d’inverno

Forse perché lo abbiamo vissuto poco o forse perché il mare riesce ad avere una bellezza diversa nelle sue tonalità invernali. Tratto comune delle sfilate di molti brand, il voler inserire nella collezione quel tono di celeste o azzurro ceruleo tipico delle onde del mare in inverno, increspate dal vento e impreziosite dai riflessi del sole. Giochi di luce e movimenti di frange, ricorda quasi i tasselli di un mosaico l’abito di Elisabetta Franchi. Etereo, impalpabile, con pietre e piume laterali il vestito di Emilio Pucci. Grandi increspature per il completo gonna e camicia di Gabriele Colangelo. Scendono fluidi i pantaloni con rouches laterali e il vestito asimmetrico di Alexandra Moura.

Effetto fluo

Impossibile non farsi notare nella prossima stagione. Ci pensa la palette fluo a dare un tono più sportivo ed ironico alle tonalità invernali. Fila festeggia il suo 110esimo anniversario con tute super stretch e colori accesi. Sembrano disegnate con gli evidenziatori le righe verticali su giacca e gonna di Shuting Qiu. Arancio fluo per il mini dress a ruota di Onitsuka Tiger. Spicca un fucsia acceso in netto contrasto con la palette cupa dell’intera collezione da MM6 Maison Margiela. Cammina per le strade di una città del futuro la donna di Salvatore Ferragamo in una odissea nello spazio che la vede avvolta da materiali nuovi e colori ultra vivaci. Shorts, maglie, cappotti e abiti in fantasie fluorescenti da Philipp Plein, non sono da meno il blu elettrico, il rosa bubble e il verde di MSGM. La sfilata di Dolce & Gabbana parla un linguaggio del futuro fluo-optical.

Turtleneck

Imperativo, quasi categorico, coprire il collo. Colli alti e maniche molto lunghe, nemmeno un centimetro scoperto, tranne qualche trasparenza, Sportmax gioca sulle lunghezze che strabordano. College style per i maglioni di Philosopy di  Lorenzo Serafini. Voluminosi o a risvolto, in maglia, da Sunnei e Drome. Must Have da Gilberto Calzolari, il dolcevita in vari colori è proposto sotto tutti gli outfit. Collezione quasi interamente in turtleneck da Ports 1961, caratterizzata da grandi lavorazioni a maglia e colli ben in vista. Sono alti neri e traforati nello show di Valentino, optical, con cerniera e uniti al copricapo per Annakiki. Rigore anche sulla passerella di Cividini che alterna colli alti a quelli abbottonati delle camicie.

Soft touch

Tocchi leggeri, sinuosi, impalpabili, delicati nelle forme e nei colori. Grazia ed eleganza sono espresse alla perfezione nello show di Laura Biagiotti all’Ara Pacis. Applicazioni di fiori delicati e in rilievo per gli abiti di Giorgio Armani che nell’intera collezione gioca tra volumi e forme per eleganti illusioni ottiche. Luisa Beccaria propone chiffon dress, rouches e micro plissè sulle stampe fiorate.

Photo credit: Cameramoda, Instagram