Tonnarelli cacio e pepe con scaglie di tartufo scorzone per Carlo Conti!

0
1940

Moreno Amantini Come ti cucino il Vip Fashion News Magazine (155)

Di Moreno Amantini

Tonnarelli cacio e pepe con scaglie di tartufo scorzone per Carlo Conti!

Una ricetta sfiziosa per il futuro padrone di casa del Festival di Sanremo!

Cari amici e care amiche di Fashion News Magazine ben trovati! Domenica scorsa in quel dell’Arena Gilettiana, il sempre abbronzatissimo Carlo Conti, padrone di casa dell’Ariston nella prossima edizione del Festival di Sanremo, ha svelato a tutti gli italiani i 20 Big che parteciperanno al Festival.

Gianluca Grignani, Nek, Raf, Marco Masini, Chiara, Dear Jack, Nesli, Malika Ayane, Lara Fabian, Anna Tatangelo, Annalisa Scarone, Grazia Di Michele e Mauro Coruzzi (… alias Platinette!), Nina Zilli, Bianca Atzei, Alex Britti, Il Volo, Irene Grandi, Lorenzo Fragola, Moreno e la coppia Biggio e Mandelli (… meglio conosciuti come “I soliti idioti”!).

Questi i nomi dei venti big della musica italiana che il 10 Febbraio prossimo vedremo salire sul palcoscenico dell’Ariston. Reazioni? Dal pomeriggio stesso fino alla mattina seguente sul web, e soprattutto sui social network, è scattata la polemica. C’è chi ha iniziato a scagliarsi contro il povero Carlo Conti accusandolo di aver preso troppi cantanti usciti dai talent solo per ottenere ascolti facili. Forse potrà anche essere una strategia ma se analizziamo il caso di Fragola, talento dell’ultima edizione di “X Factor”, non possiamo proprio dire niente: il ragazzo in una settima ha raggiunto, con il suo singolo, il “disco d’oro”. E che a uno così gli vuoi negare di partecipare a Sanremo?!
Le polemiche sono continuate anche su altri fronti. Per molti Carlo Conti avrebbe scelto dei “Big non Big”: c’è chi ha insinuato che per artisti come Raf, Marco Masini, Irene Grandi e Alex Britti ( … evidentemente non considerabili come Big!!) il Festival sarebbe solo necessario per tornare in auge.

Carlo Conti

I veri Big sarebbero altri come Loredana Bertè, Renato Zero, Fiorella Mannoia e Francesco De Gregori.  D’accordo ma non del tutto. Che la Bertè, Zero, la Mannoia e De Gregori siano dei grandi della canzone italiana non v’è alcun dubbio ma dire che Raf, Masini, la Grandi e Britti non lo siano mi sembra pura follia. A quanto pare in Italia non ci sta mai bene niente e, come direbbe mio nonno, ci sono troppi galli a cantare! Io sono convinto che avrebbero avuto a che ridire anche se ci fossero stati altri nomi. È un po’ come il discorso delle vallette: ogni anno non vanno mai bene. Che Sanremo sia un polverone mediatico dove le canzoni passano in secondo piano rispetto ai pettegolezzi e al glamour è vero, però per lanciare le critiche bisognerebbe aspettarne almeno l’inizio, no?! Se continua così il povero Carlo Conti rischia di sbiancare! Anche se la cosa mi sembra del tutto improbabile!!! Ca va sans dire …
Io il 10 Febbraio sarò incollato al video. Guarderò. Osserverò. Forse applaudirò. Forse criticherò. Nel frattempo dedico a Carlo Conti un piatto che mi è stato egregiamente cucinato dallo chef di “Gradito al Fleming” a Roma: “Tonnarelli cacio e pepe con scaglie di tartufo scorzone”.

tonnarelli cacio e pepe con scaglie di tartufo scorzone
Procuratevi dei tonnarelli, del pepe, del pecorino toscano, sale, olio tartufato, tartufo scorzone.
Prima di tutto bisogna cuocere in abbondante acqua salata il tonnarello. Nel frattempo in una padella aggiungete un mestolo di acqua di cottura, un goccio di olio al tartufo e un pizzico di pepe. Scolate i vostri tonnarelli nella padella e saltate con il condimento. Togliete dal fuoco e mantecate con una manciata di pecorino toscano (meglio se toscano perché leggero e non copre il sapore del tartufo). Servite con del tartufo scorzone tagliato a scaglie. Bon apetit!

Dal mondo dei Vip e della cucina per il momento è tutto. Ci vediamo, anzi, ci leggiamo la prossima settimana! Mi raccomando, “Occhio al Vip e… leccatevi i baffi!”

Per leggere tutti gli articoli della rubrica “Come ti cucino il Vip“, clicca qui.