Gli eventi della XIX edizione del progetto Moda Movie

0
1217

Fashion News Magazine - Moda loves cibo

Di Denise Ubbriaco

Eventi Moda Movie 2015

Gli eventi della XIX edizione del progetto Moda Movie

La XIX edizione del progetto Moda Movie ha conquistato davvero tutti, grazie ad un programma ricco di sorprese e di particolari appuntamenti. Una delle più interessanti novità di quest’anno è stata, senza dubbio, lo showcase “Moda♥Cibo”, allestito a bordo piscina dell’hotel Ariha di Rende (CS) nel pomeriggio del 31 maggio 2015. Moda, eleganza e gastronomia in un unico e grande evento allo scopo di valorizzare le specialità e le specificità del territorio regionale. Non a caso, è stata allestita un’ampia esposizione dei prodotti di Sapori Mediterranei. Fra un assaggio e l’altro, è stato possibile assistere ai diversi momenti di spettacolo presentati da Valeria Oppenheimer (fashion blogger, conduttrice televisiva e radiofonica).

Ad aprire lo showcase “Moda♥Cibo”, è stato il Coro Euterpe di Rende, ufficialmente riconosciuto fra i cori della Galassia dell’Antoniano, istituito con l’intento di diffondere e veicolare attraverso le voci dei bambini valori universali quali: la fratellanza, la solidarietà, il dialogo fra le diverse culture. Un file-rouge perfettamente in linea con il tema “Crossing Cultures” di Moda Movie 2015.

Il bordo piscina si è, successivamente, trasformato in passerella, accogliendo le performance di moda degli abiti da sposa dell’atelier Elisa De Bonis e presentando l’anteprima della collezione di Luigia Granata (artista e designer cosentina), il tutto accompagnato dal travolgente sottofondo musicale curato dal duo Alessandro Castriota Skanderbeg (piano e voce) e Carlo Cimino (contrabbasso). Un’iniziativa che ha riscosso grande successo e conquistato tanti consensi. La varietà degli appuntamenti, ideati da questa fantastica macchina organizzativa, quale si è dimostrata essere Moda Movie, non finisce qui.

Nella sala congressi dell’hotel, infatti, è stata presentata la serata Evento Cinema dall’entusiasmante Valeria Oppenheimer che ha introdotto i lavori incentrati sul tema “Crossing Cultures”. Per cominciare, è stato proiettato il filmato “Futuro Straniero”, realizzato da Marco Caputo e Davide Imbrogno (vincitori di Moda Movie 2012 sez. Cinema) e girato all’Università della Calabria con la partecipazione di alcuni studenti stranieri.

Nel corso della serata, sono stati proiettati i cortometraggi dei filmaker: Fabio Rao (Mama ‘talia), Walter Romeo (Charlot in Africa), Gianluca Salerno e Isabella Mari (Unusual danger). Inoltre, è stato proiettato il cortometraggio “Tutti i colori del bianco e nero”, accompagnato dalla musica dal vivo di Alessandro Castriota Skanderbeg e Carlo Cimino.

Gli ospiti dell’evento sono stati: Paolo Orlando (direttore commerciale di Medusa Film) e Annalisa Insardà (attrice e doppiatrice). Il Premio Cinema 2015 è stato assegnato al regista Fabio Mollo, autore del lungometraggio “Il Sud è niente”.

Per scoprire tutte le news, per leggere le interviste ai celebri ospiti di questa XIX edizione, cliccate qui.

04/06/2015

[ScrollGallery id=1728]