Le creazioni dedicate alla Regina Vittoria

"Victoria": quattro designer hanno presentato le creazioni ispirate all'indimenticabile Regina Vittoria d'Inghilterra.
0
1140

L’eleganza e il fascino della Regina Vittoria d’Inghilterra vengono portati in passerella in occasione della sfilata-evento “Victoria”. 

Nel corso dell’ultima edizione della manifestazione capitolina Altaroma, all’interno della prestigiosa cornice del Montemartini Palace sono state presentate le collezioni Primavera/Estate 2018 di quattro designer: Abed Mahfouz, Cinzia Ferri, Marina Corazziari e Vanessa Villafane. 

Il couturier libanese Abed Mahfouz ha presentato la capsule collection “Chaotic Romance” pensata per una donna romantica e femminile e caratterizzata da meravigliosi abiti impreziositi con ricami d’oro e Swarovski e declinati nelle tonalità del turchese, rosa, verde acqua e bianco. La nota stilista di gioielli-scultura Marina Corazziari ha portato in passerella creazioni uniche nel loro genere, vere e proprie opere d’arte da indossare. La collezione “Passion Noire” è composta da farfalle, fiori, pietre preziose e perle colorate. Il vero protagonista? Il Giaietto, la pietra nera per eccellenza. Tradizione e sartorialità sono le caratteristiche che contraddistinguono le creazioni di Cinzia Ferri che ha presentato la collezione di abiti da sposa per una donna più trasgressiva, interpretando in chiave moderna l’eleganza e la classicità senza tempo.

La giovane ed emergente stilista argentina Vanessa Villafane ha realizzato la sua prima capsule composta da dieci abiti interamente realizzati a mano e intitolata “Pasional”. “The Dream” è il titolo della collezione firmata dalla designer siciliana Debora Lo Magno che ha avuto l’occasione di mostrare il suo tableau vivant durante il cocktail dell’evento. Abiti leggeri realizzati con tessuti eleganti e raffinati come il taffetà, l’organza, il raso ed il pizzo. Non solo moda. Nel corso dell’evento è stata presentata anche l’installazione “The Victoria’s Way” realizzata dalla Floral designer Gabriella Grandi che ha saputo creare il perfetto mix tra il design retro-chic tardo vittoriano e quello essenziale.