Intervista a Viviana Grunert, fondatrice della prima boutique di To-do List

Per la Grunert, imprenditrice, home stylist e mamma, si tratta di un eccellente strumento per combattere lo stress del Natale
0
731

Benché siamo ormai entrati nel vivo del clima natalizio, questo non è per tutti un periodo sereno. Molte donne si sentono oppresse dall’eccessivo carico di impegni, che in questi giorni sembrano moltiplicarsi.

Cene e pranzi da preparare, regali da comprare, attività per i bambini da organizzare. Spesso la sera, quando si va a dormire, si ha la spiacevole sensazione di aver dimenticato qualcosa, senza riuscire a ricordare cosa. Una fonte continua di stress che può compromettere la qualità del sonno e, di conseguenza, della giornata seguente. Data la frenesia del periodo, una soluzione semplice ma efficace, è il ricorso alle to-do list. Un elenco di cose da fare, organizzato su liste graficamente accattivanti e tematizzate: dal Natale ai viaggi, dai fiori alle super mamme.

A lanciare l’idea è stata l’imprenditrice Viviana Grunert, già co-fondatrice della Bruno Editore, home stylist e mamma, che da poco ha aperto la boutique online VGFlowerStudio, nella quale mette a disposizione tutte le “Flower ToDo List“. L’abbiamo incontrata per saperne di più.

 

Come nasce l’idea di una boutique per le to do list?
Uso le To Do List da anni, dai tempi dell’università e, avendo un’azienda, le ho condivise per anni anche con i miei collaboratori sotto forma di report specifici di fine giornata. L’idea di creare una Boutique nasce un giorno per caso, dall’ennesima richiesta di una mia amica che mi chiedeva come facessi ad essere sempre così organizzata. Da lì l’idea di farne una linea, brandizzata a fiori come il mio logo e di metterla online al servizio di tutti.

L’organizzazione del Natale, tra addobbi e pranzi e cene da organizzare, sembra essere fonte di stress profondo per almeno 3 donne su 5. Per contrastare il fenomeno, lei suggerisce di regalare per le festività le to do list. In che modo possono essere di aiuto?

Le To do list sono un aiuto essenziale per tutte le persone che gestiscono diverse cose durante la giornata. La casa, il lavoro, la spesa, i figli… e durante le festività si rischia di perdersi nei vari impegni, di stressarsi tanto e di non arrivare a far tutto, correndo molto. Le To Do List pianificano e ci aiutano a tenere tutto sotto controllo, giornalmente e settimanalmente, portandoci a raggiungere tutti gli obiettivi prefissati in modo naturale. In più spuntare le liste ci dona quella sensazione di appagamento e di soddisfazione che ci ricarica per il prossimo obiettivo da raggiungere. 

Può raccontarci qualche aneddoto in cui questo sistema l’ha aiutata nella gestione del quotidiano?
Sono una donna che lavora e in questo periodo sto viaggiando molto. Come sempre, ormai da qualche anno, intorno a metà Dicembre organizzo per mia figlia un thè con le amiche, con scarto dei regali, e con le rispettive mamme, qui a casa nostra. È un momento molto piacevole, ma il lavoro quest’anno è stato più intenso e pensavo di non farcela. Poi mi sono fermata un attimo, ho compilato la mia lista per l’organizzazione dell’evento, seppur piccolo, con  cose da comprare, cose da fare e il tema per l’allestimento. Mi sono ritagliata nell’agenda due ore fuori casa per i giri. La lista ti fa visualizzare nero su bianco obiettivi e tempistiche. Posso garantire che se la visione è chiara il tempo lo si trova. Sono riuscita a farlo come ogni anno e ho reso mia figlia più felice che mai… piccoli gesti ma importantissimi, perché gli regalo il tempo, con me e le sue amiche che tanto adora.