La brioche alla marmellata di #bimbieforchette – Ricette da fare in casa con i bimbi

La rubrica del direttore di FNM, Barbara Molinario, che a casa con la figlia Cecilia, ci propone ogni giorno una nuova ricetta da realizzare con i propri familiari #iorestoacasa
0
232

Quante cose buone si possono preparare con l’impasto del pan brioche? Questa volta #bimbieforchette propone delle brioche sofficissime ripiene della vostra marmellata preferita! Per preparare l’impasto, potete seguire il procedimento a questo link.E se volete seguire la preparazione passo per passo, non perdete la video ricetta realizzata dal nostro direttore, Barbara Molinario, e dalla piccola aiuto chef Cecilia.

La ricetta delle brioche alla marmellata

Ingredienti:

1 kg di farina Manitoba

400 gr di latte tiepido

200 gr di burro a temperatura ambiente

7 gr di lievito di birra secco

50 gr di zucchero

20 gr di sale

1 uovo

2 tuorli

Per la doratura:

1 uovo

Latte q.b.

Per farcire:

Marmellata a piacere

Procedimento:

Una volta pronta la pasta del pan brioche, pesare 100 grammi di impasto e formare una pallina che si schiaccia fino a formare un cerchio. Porre al centro la marmellata del gusto preferito e chiudere il cerchio sigillando bene e ricreando una pallina che si lascia lievitare mezz’ora, più o meno, a seconda di quanto è calda la casa. Trascorso il tempo di lievitazione, spennellare con un mix di tuorlo d’uovo e latte ed infornare a 200° per dieci minuti. Abbassare la temperatura del forno a 180° e far cuocere per altri 25/30 minuti fino a doratura, a seconda del vostro forno.

Con questo impasto, puoi preparare anche:

Le brioche con il tuppo

Le trecce dolci

Scopri tutte le ricette di #bimbieforchette clicca qui!

#bimbieforchette

La nuova rubrica di Fashion News Magazine, #bimbieforchette , è stata ideata dal nostro direttore Barbara Molinario. A seguito della decisione di rendere tutta l’Italia zona rossa, abbiamo deciso di diffondere queste video ricette per dare uno spunto a genitori e bimbi che restano a casa da scuola e lavoro. Un’idea per divertirsi insieme e superare nel modo più creativo e divertente an0che un periodo difficile come questo. Il nostro direttore, in compagnia della figlia Cecilia, ci proporranno ogni giorno una diversa ricetta e qualche spunto di conversazione.

Il lato positivo:

Vogliamo concentrarci su ciò che di buono possiamo prendere da questa situazione drammatica e quasi “cinematografica” che stiamo, purtroppo, vivendo. Il lato positvo: passeremo più tempo con i nostri cari, ci dedicheremo a tutte quelle cose che non abbiamo il tempo di fare (come cucina, lettura, ascolto di buona musica, fai da te, pittura, artigianato, scrittura e tutte le attività creative che si possono fare in casa), ridurremo l’inquinamento atmosferico, rallenteremo con i ritmi frenetici della vita quotidiana e daremo un freno alle spese superflue della società del consumismo.

E chissà che questo non ci porti ad un’Italia più consapevole. Chissà che questo periodo nero non ci faccia poi riscoprire il valore di tutto ciò che ci è sempre sembrato scontato.