Cheratina: scegli il trattamento adatto ai tuoi capelli con Cristiano Russo

Nell'ambito della sua rubrica I Consigli di LLAM, Tamara D'andria ha intervistato Cristiano Russo per sapere cos'è la cheratina e con quali trattamenti possiamo tornare a prenderci cura dei nostri capelli nei saloni di bellezza
0
240

Non tutti gli eroi indossano una maschera. A volte indossano una mascherina, un paio di guanti con cui maneggiano flaconi dal contenuto miracoloso e si prendono cura di noi come nessun altro saprebbe fare.

Stiamo parlando dei nostri parrucchieri che, stando alle ultime direttive del Governo, dovrebbero riaprire a breve i propri saloni per tornare a coccolarci.

Nell’attesa, Tamara D’Andria ha ideato una rubrica sul suo profilo Facebook: I Consigli di LLAM. Dal lunedì al venerdì alle ore 14:30 ospita in diretta un professionista diverso per parlare di beauty, cucina, sport e lifestyle.

Questa settimana l’ospite d’eccellenza è stato un volto noto su FNM. Il parrucchiere Cristiano Russo, titolare di due saloni nella Capitale (in Via Frattina 99 e a Parioli in Via F. Siacci, 40), ha voluto sfatare alcuni falsi miti sui trattamenti alla cheratina.

Tra poco potremo finalmente tornare nei nostri amati saloni di bellezza e non vediamo l’ora di provare nuovi trattamenti. Si sente tanto parlare di trattamenti alla cheratina, puoi spiegarci cos’è e a cosa serve?

La cheratina è uno dei principali costituenti dei capelli e delle unghie. La sua integrità può essere compromessa sia da fattori esterni che interni. In questo periodo i nostri capelli possono aver risentito dello stress e quindi necessitare di un trattamento alla cheratina che vada a ristrutturarli dall’interno. Prima di prenotare un appuntamento in salone, è importante sapere che esistono due tipi di trattamenti che agiscono su due problematiche differenti: il crespo e la mancanza di volume. In base alla vostra tipologia di capello potrete scegliere quale fa al caso vostro.

In cosa consiste il trattamento alla cheratina anti-crespo?

Iniziamo sfatando un falso mito: molti lo considerano un equivalente del tiraggio, ma non è assolutamente così. Il tiraggio rompe i ponti interni della struttura della cheratina e lascia le punte sfibrate, rovinando i capelli. Il trattamento alla cheratina invece agisce all’interno del capello e lega i punti della cheratina tra di loro ristrutturandolo. Un’altra falsa credenza è che il trattamento assicuri dei capelli lisci. Falso. La cheratina agisce sull’effetto crespo rendendo il capello più morbido e docile. Per questo lo consiglio per capelli crespi, eccessivamente voluminosi e spessi. Il trattamento interviene sul crespo e sul volume che in casa è difficile da gestire, quindi facilita l’asciugatura a casa o dopo un bagno al mare.

Possiamo fare un trattamento alla cheratina anti-crespo in casa?

L’anti-crespo richiede la mano di un esperto e va fatto necessariamente in salone. Il trattamento consiste in due lavaggi purificanti, posa e asciugatura quasi all’80%. Poi si passa alla piastra. È grazie al calore che la cheratina penetra all’interno del capello. La bravura del parrucchiere sta proprio nel saper dosare la temperatura della piastra in base alla tipologia di capello. Per un trattamento del genere bisogna considerare almeno 2 ore di lavoro.

In cosa consiste il trattamento a base di cheratina che agisce sul volume dei capelli?

Questo tipo di trattamento prevede l’utilizzo della cheratina liquida e può essere replicato anche tra le mura domestiche. Si tratta di una ricostruzione che va ad agire all’interno del capello aumentando il suo spessore iniziale del 36% in soli 30 minuti. In salone applichiamo prima uno shampoo preparatore alla cheratina, poi tamponiamo leggermente i capelli bagnati, passiamo il liquido su tutte le ciocche e lo lasciamo agire sotto al casco per 25 minuti. In casa potete replicare il trattamento lasciando agire la cheratina sotto al sole in terrazzo. È un trattamento che consiglio a chi vuole dare movimento a capelli fini e poco corposi. Sentirà come un effetto seta che si muove tra i capelli.

Quanto durano i trattamenti nel tempo?

L’anti-crespo dura dai 3 ai 5 mesi. Metà giugno è il periodo perfetto per fare un trattamento del genere in modo da sfruttarne al massimo i benefici per tutta l’estate (Coronavirus permettendo). Sulla durata influisce molto il mantenimento a casa. Il sale disturba il trattamento, quindi bisogna fare attenzione agli ingredienti dei prodotti che andrete ad utilizzare per la cura dei capelli. Per la stessa ragione, al mare è importante sciacquare bene i capelli dopo il bagno. La ricostruzione invece può essere rifatta ogni 15. Un trattamento non esclude l’altro, si possono fare entrambi a distanza di tempo proprio perché completamente diversi.

Quale trattamento è più indicato per i capelli lisci?

Il capello liscio deve essere crespo, altrimenti non c’è bisogno di fare un trattamento anti-crespo. In genere i capelli lisci possono risultare piatti e poco voluminosi, per questo motivo è più indicato il trattamento alla cheratina liquida per dare corpo ai capelli.

Ma il trattamento non rischia di rovinare i capelli ricci?

È molto raro che un capello riccio non sia crespo. Il trattamento alla cheratina mira ad ammorbidire il riccio rendendolo più bello. Se si ha un capello mosso l’effetto è quello di levare il crespo e aggiungere morbidezza e volume. I benefici sono un’asciugatura più veloce, meno phon e meno spazzola. Basta avere l’accortezza di accompagnare i movimenti e dare un verso all’asciugatura per evitare di ricorrere sempre alla piastra e di stressare i capelli con eccessivo calore.

Come ti stai preparando alla riapertura dei tuoi due saloni?

Ad oggi non sappiamo ancora le regole da seguire in salone, quindi abbiamo creato una Priority Card per fare una pianificazione degli appuntamenti di giugno. In questo modo offriamo condizioni vantaggiose alle clienti che prenotandosi per una determinata settimana settimana saranno chiamate per l’appuntamento.

Nell’attesa di venirti a trovare in salone, come possiamo rimediare alla ricrescita dei capelli bianchi in casa?

Viste le numerose richieste abbiamo ideato il kit d’emergenza che arriva direttamente a casa vostra. Le clienti possono contattarci tramite i profili Instagram e Facebook dei saloni Russo per ricevere una consulenza telefonica gratuita per tutto il periodo di quarantena. Noi le aiuteremo a scegliere il prodotto adatto alle loro esigenze e faremo un tutorial su come applicare una tinta a casa. Oltre al kit per la tinta risponderemo a qualsiasi curiosità su prodotti professionali per capelli che faremo recapitare alle clienti.